Cenare sui tetti come i gatti: 5 locali del Salento dove si mangia sopra la loggia

Pubblicato il 11 agosto 2022

Cenare sui tetti come i gatti: 5 locali del Salento dove si mangia sopra la loggia

Chi di voi è Salentino doc di certo ricorda quando le nonne stendevano panni e lenzuola sui tetti delle case, usanza tutt’oggi in voga, per far sì che si asciugassero prima, complici sole e vento che sono tra l’altro dei simboli immutati di questa terra. E quindi ricorderà anche che su questi tetti – o logge che dir si voglia – soprattutto nelle calde sere d’estate, nella speranza di godere un po’ di fresco, si apparecchiavano le tavole per cenare. E mentre i grandi si lasciavano inebriare da pietanze e vino, i piccoli saltavano da un tetto all’altro come dei gatti.
Dopo averti portato alla mente questi ricordi d’infanzia, voglio dirti che alcuni locali dell’entroterra e non solo hanno mantenuto questa abitudine e ci hanno persino allestito le salette en plain air del proprio ristorante. Tu ci sei mai stato?

Ad Alliste


Un tuffo nel passato è d’obbligo non appena saliamo sui tetti de La Puteca di Alliste, che dal 2018 è un luogo di ritrovo e di condivisione tra amici e persone care, dove abbandonarsi ai piaceri del buon cibo e del buon vino. Nella sua semplicità, ogni dettaglio è stato studiato accuratamente, a partire dalla location, che rispecchia appieno l’idea di cucina che si vuole proporre, ovvero un menù tradizionale che prende spunto dal territorio e dalla stagionalità, portando in tavola il gusto del Salento di ieri e di oggi.
E se durante la stagione fredda ci si riunisce davanti ai camini delle graziose sale, all’epoca una stalla e in seguito un laboratorio di sartoria, d’estate si cena sotto le stelle grazie alla disponibilità di diverse terrazze su più livelli.
Via Achille Valentini, 29 – Alliste (LE) – Tel. 3792724323

A Porto Cesareo


Il mare è servito sui tetti di Porto Cesareo, precisamente a La Medusa Restaurant di Simone Podo, chef cesarino di lunga esperienza che di recente ha coronato il suo sogno aprendo la sua insegna proprio nel suo paese natale. La sua filosofia porta in tavola specialità marinare che si ispirano alla tradizione pugliese reinterpretandola in chiave moderna e creativa con l'ausilio di ingredienti di stagione legati prevalentemente al territorio.
Tra i fuori menù tantissime proposte dal carrello del pesce, che è sempre fresco e super fornito.
Via Silvio Pellico, 17 – Porto Cesareo (LE) – Tel. 3287093966

A Matino


Salendo le scale di un antico palazzo nel cuore di Matino si arriva sui tetti del Foscolo, elegante ristorante, cocktail bar e al contempo una galleria d’arte contemporanea in continuo mutamento. Un luogo in cui garbo e accoglienza convivono nella semplicità di una passione, quella per la bellezza e lo stare bene che accomuna i titolari.
L’esperienza continua con la degustazione di ricette della cucina italiana che strizzano l’occhio alla classicità d’oltralpe. E dopo cena nella zona lounge o sempre sulla terrazza panoramica si può terminare in bellezza con un drink, un distillato o un pregiato vino. Al piano sotterraneo, infatti, c’è una cantina dove i vini riposano e invecchiano al buio a una temperatura naturale e ottimale.
Via Ugo Foscolo, 15 – Matino (LE) – Tel. 0833217857

A Corigliano d’Otranto


Magnifiche anche le terrazze del Sinòdia di Corigliano d’Otranto, altro ristorante ricco di fascino, dove all’ambiente raffinato e accogliente, si aggiunge una fantastica proposta gastronomica che porta in tavola tutto il meglio del nostro mare e non solo. Le redini della cucina le tiene Samuele, giovanissimo ma talentuoso chef che già padroneggia tecniche e gusto, mentre della sala e della cantina si occupa Eliseo con altrettanta preparazione e professionalità. Riservatezza e atmosfera bucolica completano il meraviglioso quadro appena dipinto, rendendolo ideale per cene romantiche o in totale relax lontano dal caos.
Via Capiterra, 5 – Corigliano d’Otranto (LE) – Tel. 0836315036

A Racale


Situato sulle fantastiche terrazze di un Convento, A Celi Perti, Frutti di mare e bollicine de L’Acchiatura, è un ristorante prettamente estivo che nasce dalla voglia dei titolari di proporre, sulla loggia della stessa struttura, una differente proposta: come dice il nome stesso, infatti, A Celi Perti è situato sui tetti dell’antico palazzo e offre esclusivamente piatti di mare, con una predilezione per il pesce crudo, tra cui ostriche, fasolari, cozze pelose, noci bianche e rosse, scampi, gamberi e via dicendo. Non mancano altri piatti tipo insalata di mare, carpacci vari, tartare, crostoni caldi a fantasia dello chef e altre proposte del giorno. In abbinamento alle specialità gastronomiche interessanti referenze nazionali ed estere, soprattutto in tema di bollicine.
Via Marzani, 12 – Racale (LE) - Te 0833558839


Immagine di copertina di Franco Mantegani per La Puteca
Immagini interne tratte da gallery 2night o dalle pagine social dei rispettivi locali





 

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo 2022 secondo Wine Spectator

Anche tre vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×