Mangiare all’aperto ad Acquaviva: le novità della stagione e le certezze

Pubblicato il 12 agosto 2022

Mangiare all’aperto ad Acquaviva: le novità della stagione e le certezze

Fuggire dal caldo moderno si può, basta non scegliere il mare e virare verso destinazioni più fresche, ovviamente evitando la città. Acquaviva delle Fonti, a soli pochi chilometri da Bari, può essere un’ottima soluzione se alla nostra voglia di frescura, quando è possibile, vogliamo aggiungere un pit stop gourmet tra pranzo e cena. Terra delle migliori cipolle rosse di Puglia, presidio Slow Food non dimentichiamolo mai, scopriamo come questa può diventare un fresco ingrediente estivo per antipasti, primi piatti e pizze, grazie a chef lungimiranti pronti ad inforcare pentole e padelle per conquistarci.

All’assalto del fresco


Si chiama il Covo del Tesoro ed è la sede estiva del Barba Nera, il pub rinfrescante per l’estate. Siamo fuori dal centro città, dove la fresca brezza serale ci rasserena e ci invita a bere un’altra pinta di birra, quella buona e artigianale proposta dal mitico beer book sempre in continuo aggiornamento. Per una piacevole cena all’aperto, magari con un sottofondo live divertente, godiamoci il piacere di una pizza cotta a puntino o di un panino preparato all’italiana, dove verdure e, buona carne e i formaggi di Puglia, si uniscono in un connubio piacevolissimo. Occhio ai fuori menu come pizze speciali e grigliate saporite, perché qui ogni sera c’è sempre da sbizzarrirsi.
Strada Vicinale Cellamare, Acquaviva delle Fonti T: 3271999916

L’unione fa la forza


In città c’è una nuova energia ed è quella di Zullo Bistrot che si rinnova con tutte le sue buone idee da mangiare. Per l’estate 2022, presso il mitico Club 1799, va in scena la buona cucina firmata chef Gianni, in grado di esaltare la tradizione della buona tavola con la contemporaneità. Se gli ingredienti di casa nostra possono diventare protagonisti di un invitante burger homemade, anche le poke bowl, con i loro sapori eccentrici ed esotici, approdano ad Acquaviva in salsa pugliese. Da gustarle nella variante di pesce e carne, strizzando l’occhio anche ai vegetariani, si può vivere un’esperienza divertente a tavola e un viaggio a suon di sapori. E da bere? Lasciamo che ad accompagnarci nella serata ci sia un piacevole calice di rosato di Puglia che si sposa perfettamente a un piacevole menu rivisitato.

Piazza dei Martiri, 42 Acquaviva delle Fonti T: 3332208064

Gourmet all’aperto


Per una pizza diversa dal solito, innovativa e piacevole da gustare fino all’ultimo sorso, ad Acquaviva la si trova da La Tana di Aldo. Qui chef Aldo Palazzo soddisfa tutta la nostra voglia di sfiziosità lievitate mettendoci sempre quel pizzico di creatività e perché no, anche follia, per regalarci un’esperienza indimenticabile a tavola. Tra montanarine fritte a dovere e pizze dal bordo soffice e mai pesante, a cambiare sono solo gli ingredienti rigorosamente stagionali e i sapori, sempre autentici. Ogni settimana non mancano le pizze special che sanno come conquistare anche i palati più difficili. La Tana di Aldo ad Acquaviva è una tappa obbligata per scoprire se la cipolla rossa di Acquaviva ci sta bene anche sulla pizza tutta l’anno. Piccolo spoiler: assolutamente si!
Via Giovanni Squicciarini, 8 Acquaviva delle Fonti T: 0803849392

Menu rinfrescanti


E per un’esperienza culinaria che coniuga la cucina tradizionale a quella odierna c’è Cecenero, il ristorante ad Acquaviva che si rinnova per questa bella stagione e sceglie di puntare tutto su un menu fresco a base di verdure a chilometro zero, a proteine di mare (e non solo) che, crude o cotte, fanno sempre la loro bella figura. Tra le certezze stagionali come i crostoni di pane con pomodorini marinati, barattieri, cipolla rossa di Acquaviva, capperi in fiore e gelato all’olio d’oliva, ci saranno anche delle pizze diverse dal solito che contemplano i fagiolini e altre che, invece, ricalcano gli ingredienti del Mojito. Una godibile serata estiva prenderà tutta un’altra piacevole piega grazie alla cucina di Cecenero.
Piazza Santa Maria di Costantinopoli, 5 Acquaviva delle Fonti T: 3394787152

Cocktail a colori


Un aperitivo estivo non solo è rinfrescante ma anche colorato. Da Papiè se ne fa una tendenza ed ecco come gli Spritz speciali sono un must per la bella stagione. Aperol, Campari, Hugo, Iovem, P31, Blue Carucao, sono i protagonisti per le nostre serate all’insegna del divertimento in città, da gustare con i piacevoli aperitivi preparati ad arte dalla cucina del nostro nuovo bistrot del cuore. Qui potremo trascorrere serate diverse dal solito grazie a uno staff giovane e capace, una cucina piacevolmente rinnovata, senza dimenticare la pasticceria raffinata, e i live che ci faranno ballare al ritmo della nostra canzone preferita. È arrivato il momento di riservarci un tavolo nel dehor all’aperto.
Estramurale Molignani, 30 Acquaviva delle Fonti T: 080761851

Carnivori sotto le stelle


Una grigliata non conosce stagioni ed è una buona soluzione sia d’inverno che d’estate. Se poi si parla di T-Bone 50, allora c’è solo da sedersi e ordinare dal paradiso dei carnivori. Tra tagli pregiati da gustare al naturale, dalla marezzatura invitante e con un sapore da far girare la testa, non potremo più fare a meno di questa cena cotta a puntino. E per il pubblico che non può proprio rinunciare al panino che si fa? Nessun problema, la selezione di burger come il Ti Mangio con anelli di cipolla fritti, fonduta di grana, bacon croccante, chips di zucchina e datterino giallo confit, senza dimenticare il tarallo sbriciolato, è solo uno dei peccati di gola da concederci in città.
Via Arco Santa Chiara 7 Acquaviva delle Fonti T: 0802466524

Al servizio del gusto


Canto Sesto è il nuovo concept di ristorazione che è pronto per conquistare Acquaviva. Appena fuori dalla movida cittadina ci si concentra su una cucina emozionale che riscrive i piatti apparentemente veloci e ne aumenta il piacere. Tra pizze leggere e panini gourmet, a farsi strada sono antipasti, primi e secondi che sanno come emozionare anche con pochi ingredienti, proprio come l’arancino di riso venere con lardo aromatizzato e salsa confit. Tra i piatti forti di questo menu firmato estate 2022 ci sono le insalate, sempre in continua evoluzione e sempre piacevoli, da accompagnare con una buona birra artigianale che si unisce ad una carta dei vini che racconta l’Italia attraverso il calice. Per concedersi un gustoso lusso prenotiamoci subito un tavolo qui.
Estramurale Pozzo Zucaro, 70 Acquaviva delle Fonti T: 3775980641

Il sud America in Puglia


Viaggiare a tavola si può e da Falda De La Negra tutto è possibile, anche arrivare in Perù. In un’atmosfera colorata, tipicamente sud americana, da 12 anni, ogni sera, qui si festeggia a suon di buona cucina. È così piacevole scoprire come gli ingredienti di casa nostra possono integrarsi perfettamente con la cucina tradizionale peruviana senza mai cozzare, raccontando una storia del tutto nuova a suon di piatti. Tra tutte le portate, sempre colorate e profumate, c’è la novità estiva che sta riscuotendo un grandissimo successo: un tris chiamato “trío marino” che vede il pesce impiegato in diverse consistenze per un risultato saporito, in grado di superare ogni aspettativa. Insieme a questo must have scopriamo nel menu qual è il nostro nuovo piatto preferito dai sapori esotici, quindi iniziamo a viaggiare con la mente e il gusto. Viva il Perù e viva Acquaviva delle Fonti.
Via Caravaggio, 31 Acquaviva delle Fonti T: 3495926852




Le foto sono tratte dai profili social dei locali citati. La cover per Zullo Bistrot è a cura di Delia Aliani

  • MANGIARE ALL'APERTO
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Serena Leo

Amo raccontare il vino e il cibo, mia croce e delizia. Sono costantemente alla ricerca di proposte gourmet “sartoriali” esaltanti. A tavola, come nella vita, desidero che il mio calice sia sempre pieno e che i commensali siano allegri e appassionanti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Il primo ottobre si celebra la giornata internazionale del Caffè

E sorseggiando una tazza di caffè è possibile, tra aromi e sentori, viaggiare in luoghi lontani ed esotici.

LEGGI.
×