5 motivi per passare una serata speciale a Bitetto, e non sottovalutare la provincia

Pubblicato il 14 febbraio 2022

5 motivi per passare una serata speciale a Bitetto, e non sottovalutare la provincia

Chi l’ha detto che bisogna sempre andare in cerca della novità culinarie in città? Perché una sera non possiamo concederci la gioia della tranquillità restando in provincia?
Se per una volta non vogliamo stressarci con parcheggi selvaggi o con lunghe attese fuori dai ristoranti, andiamo a Bitetto dove l’offerta gastronomica è in continuo fermento e pronta per conquistare i palati di chi è sempre in cerca di novità. Garantito.

A cena? Spaghetti!


A Bitetto c’è un posto dove mangiare un piatto di pasta significa uscire fuori dagli schemi. È Dorotea La Spaghetteria e cambierà per sempre la percezione dei classici spaghetti.
In un locale dall’atmosfera contemporanea, da circa 15 anni, Chef Antonio Iacovelli cerca di rinnovarsi giornalmente con lo scopo di offrire un menu non solo saziante ma emozionante. I sapori delle sue paste ricalcano quelli di un tempo ma riscrivono la tradizione in maniera innovativa, proprio come un primo con briciole di focaccia, polvere di origano, pomodorini, mortadella di bufala e fonduta di provole.
Per godere a pieno dell’experience Dorotea, però, non concentriamoci solo sul primo ma affidiamoci alle mani dello chef che mette a disposizione un menu degustazione ben equilibrato, potremo assaggiare non solo gli spaghetti o qualsiasi altro formato di pasta, ma anche tante altre prelibatezze come le mitiche pettoline fritte e altre chicche dello chef. Lasciamo fare allo chef e riscriveremo la storia dei primi piatti.
Via Andrea Costa, 21/A Bitetto T: 3473748939

Cena romantica casereccia


Per le coppiette che non vogliono rinunciare al piacere della pizza o di una cucina casereccia ben fatta, c’è Madre Terra, un’istituzione per Bitetto. Il locale ricalca uno stile campestre in chiave total white, è adatto per ospitare una cena romantica ma non troppo impostata.
Qui i must have del cibo pugliese viene reinterpretato alla perfezione dallo chef in modo da portare in tavola ingredienti ben integrati tra loro. Ora spetta a noi decidere se impostare la cena in funzione di una pizza dal bordo sottile e croccante, un primo o una grigliata. A noi la scelta.
Via Francesco Cimini, 1/A Bitetto T: +393474830943

Tutto il comfort food che serve è qui


Per chi non riesce mai a mettersi mai d’accordo su cosa mangiare c’è una soluzione proprio a Bitetto, ad Arco del Tempo. Il locale, concepito proprio per accontentare tutti gli amanti del comfort food, si trova al centro della città e ogni sera soddisfa la voglia di chi non sa decidere tra un piatto gourmet o un cibo a portar via.
Grazie alla versatilità della cucina è possibile avere, in contemporanea, un panino fragrante con polpo fritto, rape, stracciatella, o un panzerotto croccante con speck e zucchine, il pairing speciale del momento. E per i sushi lovers che avrebbero voluto cenare in un sushi bar? Niente paura, da Arco del Tempo il sushi non manca ed è preparato secondo la tradizione giapponese con pesce di qualità e qualche piccola innovazione. Per una serata a due con gusti proprio diversi l’accordo si trova sempre, anche in provincia.
Piazza Umberto I Bitetto T: 0809921692

Come ti cambio la trattoria


Da una trattoria ci si aspetta genuinità, tradizione e semplicità. Da Rocco tutto questo c’è ma viene reinterpretato in maniera più “moderna” proprio come ama definire il locale che porta il suo nome. Da Rocco Violante si sta come a casa, in un’atmosfera raccolta e raffinata, adatta anche per cene a lume di candela. A cambiare è il menu che si rivela diverso dal solito ma attento alle esigenze di ognuno. Qui è possibile gustare tutto ciò che la tradizione mediterranea propone puntando a una reinterpretazione di ogni piatto che diventa un’opera d’arte. Per cui un filetto di baccalà non viene solo fritto in pastella, come siamo abituati, ma è ricoperto da crosta di mandorle e arricchito con zucca e sfoglia di peperoncino.
Ma da Rocco si mangia e si beve bene. La carta dei vini è ben studiata, adatta per soddisfare gli amanti del vino di Puglia, Abruzzo, Campania e non solo. Buone notizie anche per i naturalisti romantici perché in cantina ci sono delle vere chicche, proprio come lo Zerotre di Luca Palmieri.
Via Estramurale Lucatorto, 38 Bitetto T: 0809920481

Voglia di polpette



Abbiamo voglia di una serata romantica a tema polpette? Nessun problema, a Bitetto c’è Civico Tre, il lounge bistrot dall’atmosfera raccolta e ricercata, pronto a soddisfare tutte le nostre voglia in tema di palline di carne. In umido, fritte o nel panino, per ognuna di queste c’è sempre una gustosa destinazione.

Ma da Civico Tre si mangiano solo polpette? Assolutamente no. Grazie al lavoro di ricerca continua in cucina c’è la possibilità di assaggiare patate che non ci si aspetta, fritte o rustiche, quelle di cui non potremo più fare a meno ma non solo. Non mancano tagli di carne prelibati e cotti proprio come si conviene, da accompagnare con una selezione di vini e birre di alto profilo. E se ci va un cocktail? Nessun problema, la mixology qui è una cosa seria. Enjoy!

Via XXIV Maggio, 3 Bitetto T: +393533935558


Le foto sono tratte dai profili social dei locali citati. La cover è a cura di Gaga Jovanovic.

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Serena Leo

Amo raccontare il vino e il cibo, mia croce e delizia. Sono costantemente alla ricerca di proposte gourmet “sartoriali” esaltanti. A tavola, come nella vita, desidero che il mio calice sia sempre pieno e che i commensali siano allegri e appassionanti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Guida Pane & Panettieri d’Italia 2023 del Gambero Rosso. Tutti i premiati

Presentata allo Spazio Field di Palazzo Brancaccio a Roma, la quarta edizione della guida Pane & Panettieri d’Italia del Gambero Rosso.

LEGGI.
×