Premiate le più belle foto food con il Pink Lady Food Photographer of the Year 2022

Pubblicato il 7 maggio 2022 alle 12:20

Premiate le più belle foto food con il Pink Lady Food Photographer of the Year 2022

Il contest più importante al mondo per la fotografia e i filmati sul cibo.

Sono state premiate le foto più belle a tema cibo con il con il Pink Lady Food Photographer of the Year 2022, un premio diverso tra quelli a tema food, perché uno degli aspetti che rendono questa competizione unica e inimitabile è senza dubbio la diversità e l’ampiezza degli scatti e dei filmati che celebra. 

Con oltre 20 categorie che vanno dalla politica del cibo ai ritratti food, i premi onorano le storie e la cultura del cibo in ogni parte del mondo. Lo scorso anno il concorso, aperto a fotografi professionisti e dilettanti, ha avuto numeri da record: oltre 10.000 le candidature provenienti da più di 70 paesi.

La foto vincitrice generale e tutti i premiati per categoria

A scattare l’immagine che ha vinto il premio generale - aldilà della sua categoria, ed è intitolata Kebabiyana - è stata Debdatta Chakraborty, che ha immortalato il venditore di wazwan kebab a Srinagar, nel Kashmir.

“Nel mondo di oggi, più che mai, sentiamo il bisogno di conforto, di amore”, afferma la fondatrice e direttrice del premio fotografico Caroline Kenyon. “C’è così tanto di rassicurante qui: l’abbraccio fluttuante del fumo splendidamente catturato, la luce dorata, l’espressione del soggetto mentre prepara il cibo per la condivisione. Dagli spiedini volano scintille, di cui possiamo quasi annusare la tostatura. Immaginiamo l’aroma caldo e delizioso. Questa immagine, gentile ma potente, nutre la nostra anima.”

QUI tutti i premiati, categoria per categoria


Foto di copertina © Debdatta Chakraborty, India – Kebabiyana

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Enoturismo, è boom delle vacanze tra cantine e filari

La passione è tale che Airbnb ha lanciato tra le opzioni di soggiorno la soluzione “Vigneto”.

LEGGI.
×