Nuove aperture a Verona: 5+1 indirizzi da non perdere

Pubblicato il 7 giugno 2022

Nuove aperture a Verona: 5+1 indirizzi da non perdere

A Verona tira aria di elezioni. Così, mentre si fa sempre più viva la corsa di chi sta con chi, che prima era alleato con quello, poi con l'altro, io mi sono già persa dentro questo loop visto e rivisto.

Con la bella stagione però, oltre ai manifesti elettorali, in città sono arrivate parecchie belle novità culinarie. Hai notato? Nuovi fast food made in Italy che fanno innovazione, un'osteria rilevata dallo chef stellato, la nuova pizza gourmet, insomma, Verona sta regalando una sequenza dietro l'altra di nuove aperture da mettere in agenda. Dai locali per gli amanti di Instagram, qui non si teme la noia e le idee per trascorrere una bella serata, assaggiando qualcosa di nuovo, non mancano. Dall’etnico al tradizionale, ecco solo gli indirizzi più cool che diventeranno presto di tendenza, scovati per te. Nn ti resta che uscire di casa e decidere la tua prossima meta…

La vecchia osteria dello chef stellato


Tovagliette a quadri, i vecchi piatti della tradizione veronese, quelli unti da annaffiare con caraffe di vino della casa e le tartine più buone di Verona, se la ricordi anche tu così, è meglio che vai a dare un'occhiata alla nuova Osteria Mondo D’oro. Da pochissimo questo locale, ha riaperto le porte con un nuovo restyle…e che restyle. A cambiare il suo look c’ha pensato lui, lo chef due stelle Michelin di Verona, Giancarlo Perbellini. Conosciuto da New York a Hong Kong, è tornato in città a dare nuova vita a questo locale storico di Verona. Della vecchia gestione, ha deciso di mantenere solo il nome della storica insegna “Mondodoro” e ha pettinato il locale, come solo lui avrebbe potuto fare. Nel menu trovi, circa 12 piatti classici e si spazia dalle tagliatelle alla bolognese, ai tortellini alla crema di parmigiano, pane cipolla e sgombro, fino alle uova strapazzate con il pomodoro e i passatelli. Si mangia su prenotazione, pochi posti all’interno e ancora meno quelli all’esterno, ma questa osteria è tornata ad essere una garanzia e le stelle si lucicano ad ogni angolo.
Osteria Mondo D'oro, via  Mondo d'Oro, 4, 37121 Verona (Vr). Telefono: 0458949290

L'hamburger più zozzo d’Italia


Da qualche mese, in via Valverde 27 ha aperto i battenti Burgez, definito anche l’hamburger più schifoso di Italia, o il più riverente. Fondato da Simone Ciaruffoli e Martina Valentini, questo locale dovrebbe essere il ventesimo della catena di hamburger, tutta made in Italy. Qui non sfornano hamburger gourmet, ma solo quelli stracolmi di carne altamente selezionata, con salse handmade. Nessuna riconciliazione con i clienti, nessuna ruffianeria, per Burgez il cliente ha ragione solo quando ce l’ha davvero. A Milano è famoso per le sue campagne di marketing in cui manda letteralmente a quel Paese i più maleducati, oppure per i suoi slogan sui tram “Mangiare Burgez nuoce gravemente alla salute”. Non so se a Verona riuscirà ad averla vinta con i veronesi, ma per ora piace il suo concetto di hamburger economico e genuino. Hanno scritto pure un libro, perchè Burgez è anche un fenomeno di costume e di comunicazione. “Il Vangelo secondo Burgez, tutto quello che non vi hanno mai detto sul fast food più scorretto e amato del mondo”, Mondadori, 2020. Non ho capito se quello lo compri in libreria o mentre sei in coda. Il locale prima di essere la nuova casa di Burgez, era una banca, di cui non ricordo il nome e da fuori sembra ancora quello, quindi segnati l’indirizzo, perchè potresti passarci davanti senza vederlo, a meno che tu non segua il profumo per scovarlo, perchè quello sì che lo senti.
Burgez, via della Valverde, 27, 37122 Verona (Vr). Telefono: 0452470612

La pizzeria gourmet con il gelato alla piastra


Sembra che a Verona piacciano le catene, eccone un’altra fresca fresca di apertura. Da poco infatti, in via Pallone in pieno centro è sbarcata la pizzeria Top Eat. Pizze gourmet e gelato alla piastra, da asporto. Questo locale ha un sistema di consegna a domicilio tutto suo estremamente innovativo, garantendo l’integrità e la temperatura dei prodotti, che arrivano a casa. Emanuele Malerba, il titolare ha ideato questo progetto d’asporto, attraverso una confezione dotata di una pietra ollare, pre riscaldata in forno, che permette alle pietanze di rimanere calde. Insomma prepara il termometro, perchè Top Eat, garantisce la pizza calda, come se fosse appena uscita dal forno. Alla prima consegna vengono chiesti 5 euro per la cauzione della pietra ollare, che saranno restituiti al momento della riconsegna, da parte del cliente. Anche il gelato è realizzato sulla piastra a -25°, lavorato poi con una spatola e con l’aggiunta di alcuni ingredienti, come biscotti, frutta, cioccolato etc.. Il tutto viene poi arrotolato in piccoli cilindri e servito in coppetta. Insomma ingredienti selezionati, niente conservanti, farine integrali, la pasta della pizza è usata anche come pane per gli hamburger, “Top Eat”, è decisamente una novità a Verona, questo è poco ma sicuro.
Top Eat, via Pallone, 20/C - 20/D, 37122 Verona (Vr). Telefono: 0458944170

La pasticceria della pastry chef


Non lontana dal centro, a pochi km di macchina, in via Albere ha aperto da pochissimo Gloria, la nuova pasticceria di Gloria De Negri, riqualificando completamente un vecchio locale abbandonato. Classe 1992, arrivata in finale all’ultimo concorso Best Pastry Chef Under 35, questa ragazza ha talento da vendere. Socia da tempo dello chef stellato Giancarlo Perbellini nella sua X Dolce Locanda, Gloria è approdata a Verona con una pasticceria tutta sua. Locale chic e raffinato, arredato in stile moderno con laboratorio a vista e un bancone invitante, pieno di pasticcini tutti da provare. Ottimo anche per la colazione, non manca nemmeno la scelta per il salato e ti puoi fermare anche per uno spritz. Da provare assolutamente i mignon. Se passi in zona ti consiglio un pit stop da Gloria, questa la pasticceria è già un must nella città scaligera.
Gloria pasticceria, via Albere, 3, 37138 Verona (Vr). Telefono: 0458947978

Il sushi galleggiante


Stanno ancora un pò ingranando con il servizio, ma la location di Mood Sushi è qualcosa di unico, da poter loro perdonare qualsiasi cosa. Se cerchi un locale in grado di sorprenderti, allora questo All You Can Eat è la scelta che fa per te. Sul pavimento, grandi vasche d’acqua e i tavoli come isole avvolte da strutture e nidi di legno. Mi sono sacrificata per tutti i lettori di 2Night e sono andata vedere cosa si mangia. Ho provato dal sushi classico, alla cucina cinese, ma ci sono anche piatti a base di anguilla. Mi sono anche esercitata con quella tecnica che gira sui social delle bacchette avvolte dal tovagliolo, ti risparmio il risultato. Tra cascate, fiumi e piante esotiche, di sicuro qui si passa una serata diversa dalle solite. L’ordine? Lo fai direttamente dal tablet sul tavolo.
Mood Sushi, via Basso Acquar, 8, 37135 Verona (Vr). Telefono: 0456316880

Il pesce in edicola


Sono passati pochi mesi dall’apertura di Pescaria, in Corso Porta Nuova, ma è un successone, l’hai già provato? Il locale ha aperto per la prima volta le sue porte a Polignano a Mare nel 2015 e da quel momento, non si è più fermato, aprendo diversi store lungo lo stivale. Totalmente plastic free, anche per il delivery, nei suoi locali, utilizzano solo PLA, ovvero imballaggi simili alla plastica, ma derivanti dal mais. Da Pescaria puoi assaggiare diversi piatti a base di pesce, come ostriche pugliesi, tagliatelle di seppia, tartare di salmone e tonno, insalate, fritture e naturalmente i mega paninazzi di pesce. Ti consiglio di provare quello con il polpo fritto, rape, aglio,olio,mosto di fichi, ricotta, pepe e olio di alici, oppure quello con i gamberoni, melanzana e fior di latte. C'è anche un menu gluten free. Questo è un nuovo concept di fast food totalmente diverso da quelli in commercio che, non solo propone pesce fresco selezionato, ma promuove anche pratiche di consumo ecosostenibile dei prodotti ittici. Si mangia sia dentro che all’aperto e anche all’interno della vecchia edicola, ristrutturata e arredata con piccoli tavoli, posizionata proprio fuori dal locale.
Pescaria, Corso Porta Nuova, 11, Verona (Vr). Telefono: 0452210742

Foto di copertina da Facebook di Pescaria, foto di repertorio, dai rispettivi social 


 

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

POTREBBE INTERESSARTI:

10 consigli per un’estate sostenibile e contro lo spreco di cibo

Se lo spreco alimentare venisse ridotto del 50% entro il 2100, si potrebbe rimanere nel target di un aumento delle temperature di 2°C.

LEGGI.
×