Che spettacolo Campo Santo Stefano: i locali da provare immersi nella bellezza

Pubblicato il 13 maggio 2022

Che spettacolo Campo Santo Stefano: i locali da provare immersi nella bellezza

Introdotto dal Ponte dell’Accademia, Campo Santo Stefano è uno dei più belli della città: ampio, con al centro il monumento a Tommaseo a sorvegliare tutto, rivela un’anima tipicamente veneziana. Palazzi, spazi d’arte e di cultura (per esempio l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti), botteghe e negozi di artigianato, e un’atmosfera che sa essere decisamente più rilassata di piazza San Marco. Per fartelo scoprire al meglio e per farlo diventare una tappa fissa nel tuo itinerario di Venezia, ecco qualche riferimento gastronomico.

Terrazza Aperol


Inconfondibili ormai la firma e lo stile di Aperol, che è approdato con la sua Terrazza in uno dei campi più belli di Venezia. La carta vincente è un’offerta che accontenta tutti, sia dal punto di vista del palato che da quello della convivialità. Vuoi vivere l’esperienza del bacaro e dell’aperitivo con il classico spritz? Il bancone e la scelta di cicchetti (ti consigliamo l’assaggio della selezione di 12) è l’ideale. Ti fermi per una sosta più lunga? Ecco la dimensione del bar-ristorante, in grado di proporre piatti che accostano i classici italiani con la tradizione lagunare (qualche esempio: gli spaghetti con salsa pummarola e basilico, il risotto alle erbe con piselli e stracchino, il merluzzo con indivia o il petto di faraona con rape arrostite). Imperdibili i brunch (e il pan brioche, in versione dolce o salata) e i cocktail, per allungare le serate, meglio ancora se corredate da accompagnamento musicale, come accade in alcune occasioni speciali. E la stagione primaverile-estiva in arrivo trasforma il plateatico in uno spazio di relax al sole.
Campo Santo Stefano, 2776, 30124 Venezia, tel. 04130183

Bar all’angolo 


Esattamente di fronte alla chiesa di Santo Stefano ecco un locale che ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento per caffè e spuntini veloci. Il nome ovviamente tradisce la collocazione, strategica perché punta da un lato verso la calle delle Botteghe, dall’altro verso il campo. E godersi il campo e la sua vita, accomodati all’aperto, è davvero piacevole. Oltre a colazioni e snack al volo, l’offerta comprende anche panini, focacce e tramezzini, a cui si aggiungono 3-4 primi piatti e 1-2 secondi per pranzo.  
S. Marco, 3464, 30124 Venezia, tel. 0415220710

Guna


I frequentatori di Campo Santo Stefano ricorderanno il ristorante Beccafico: Guna ne è l’evoluzione. Il locale è stato rinnovato non solo negli arredi ma anche nella proposta gastronomica. Se lo sguardo è rimasto lo stesso – non solo su Venezia ma focalizzato sulla tradizione mediterranea – quello che è cambiato è lo stile, più fresco e cool. La cucina mostra un volto contemporaneo e dinamico, attento alla stagionalità e alla materia prima. Così, se l’idea di trovare un locale che celebri la tradizione italiana e meridionale è in genere difficile a Venezia, Guna è la prova del contrario. Qualche assaggio per farti capire meglio cosa puoi trovare? Burrata pugliese con pomodorini misti e perle di lampone; orecchiette fatte a mano con salsiccia cavolo nero e pecorino; spaghetti di Gragnano, vongole e pesto di pistacchio di Bronte; branzino di orbetello al sale con spinaci spadellati e patate novelle.
S. Marco, Campo Santo Stefano, 2801, 30124 Venezia, tel. 0415274879

Da fiore


Storica insegna nata nel 1871, ha una doppia identità: da un lato il bacaro, dall’altro la trattoria. Doppia offerta quindi. Così, da una parte puoi trovare un bel bancone, un paio di botti per appoggiarsi, arredi tipici, una bella apertura che dà sulla calle e una carrellata di cicchetti golosi (polpette, calamari e seppie grigliate, sarde impanate, sarde in saor, baccalà mantecato). Dall’altra, ecco una trattoria con sedie e tavoli di legno, quadri alle pareti e camerieri in divisa d’altri tempi. A tavola, paste e risotti con pesce, fritture e grigliate tradizionali, dolci della tradizione.
Campo Santo Stefano, 3461, 30124 Venezia, tel. 0415235310

Immagine di Copertina: Terrazza Aperol
 

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Margherita Maggio

Mi piace farmi raccontare una storia, cambiare umore ogni 5 minuti e collezionare stampi per i dolci. Per guadagnarmi da vivere vado a cena fuori la sera, e poi lo racconto su 2night: in fondo mi è andata alla grande.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Enoturismo, è boom delle vacanze tra cantine e filari

La passione è tale che Airbnb ha lanciato tra le opzioni di soggiorno la soluzione “Vigneto”.

LEGGI.
×