​L’aperitivo sta agli italiani come il miele per le api. Ma ora all’aperto

Pubblicato il 18 giugno 2022 alle 06:33

​L’aperitivo sta agli italiani come il miele per le api. Ma ora all’aperto

Uno dei riti più amati dagli italiani è cambiato. E’ ora protagonista di pic-nic e barbeque all’aria aperta.

Il periodo che abbiamo vissuto e in parte stiamo ancora vivendo, ha portato gli italiani a cambiare abitudini e stile di vita, ma non la voglia di ritrovarsi e stare insieme in tutta sicurezza. Anche l’aperitivo cambia modalità, restando comunque fedele ai propri valori: con l’arrivo delle belle giornate, le riaperture e accessi ai luoghi all’aria aperta, l’aperitivo esplora nuovi territori, sempre alla ricerca di benessere e tranquillità. Lontano dalla movida, bevuto sulla spiaggia, nel giardino di casa durante un barbeque, in mezzo al verde per pic-nic o seduti ai tavolini dei bar all'aperto all’ora del tramonto, l'aperitivo si reinventa ma resta l’occasione migliore per il ritrovarsi insieme, anche solo in coppia.

È quanto emerge da uno studio di Sanbittèr Aperitivo Cool Hunting, condotto con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio dei principali social network, forum, blog e community lifestyle internazionali ed un pool di esperti tra sociologi e bartender, su come sta cambiando e come è cambiato il modo di fare l’aperitivo per gli italiani. E scommettiamo che certe novità dettate dai tempi alla fine non le perderemo più?

La prudenza da pandemia non ha fatto calare l’amore per la socialità, ma l’ha fatta traslocare in luoghi meno caotici e più contemplativi come giardini, e, in quelle città dove è possibile frequentarli, parchi e spazi verdi. Lo si può notare dal comportamento su Internet e sui social degli italiani: nell’ultimo anno le ricerche online sulla cura delle piante sono aumentate del 316% e su Instagram i post con #balcony hanno superato i 3 milioni di foto e quelli con #balconygardening oltre 100.000.

E, non solo, i nuovi trend parlano di “aperigreen”, ovvero la tendenza a incontrare gli amici per un brindisi immersi nel verde a contatto diretto con la natura o direttamente nel balcone di casa, allestito a dovere... E' esplosa infatti anche la passione per il giardinaggio domestico, passione che ha visto nascere anche nuove figure di Influencer: i Plant Coaching, ovvero coloro che a suon di immagini e copy forniscono consigli alla loro community su come curare le piante.

Oppure essere parte integrante di un “pic-nic gourmet”, un’evoluzione più raffinata e glamour del pic-nic, ovvero un pasto d’eccellenza, con cibo di qualità e cocktail più elaborati.


Foto da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

10 consigli per un’estate sostenibile e contro lo spreco di cibo

Se lo spreco alimentare venisse ridotto del 50% entro il 2100, si potrebbe rimanere nel target di un aumento delle temperature di 2°C.

LEGGI.
×